Riportiamo una sintesi delle principali novità del mod. 730/2019 , tra le quali:

– la necessità, nel quadro C, di evidenziare i redditi prodotti all’estero percepiti da soggetti residenti in Italia;
– l’istituzione, nel quadro E, di specifici codici per la fruizione dei nuovi oneri detraibili (ad esempio, abbonamento al trasporto pubblico e assicurazione per il rischio di eventi calamitosi);
– la possibilità di fruire di 2 nuove detrazioni e della nuova deduzione per le erogazioni liberali a ONLUS / APS / ODV;
– l’istituzione del nuovo quadro L riservato ai soggetti con residenza / domicilio fiscale a Campione d’Italia, per i soli redditi prodotti in euro, già presenti nei quadri A, B, C e D, che concorrono alla formazione del reddito complessivo al netto di una riduzione forfetaria del 30%, con un abbattimento minimo di € 26.000.

LEGGI E SCARICA TUTTE LE INFORMAZIONI